logo nuovo

manchette copia

La bella morte silenziosa-Luigino Repossi

In testa a questa sezione il necrologio fatto in morte di Luigino Repossi, anche se scritto con un linguaggio d'altri tempi è pur sempre una buona lezione di "signorilità" politica ed umana per i sedicenti militanti comunisti rivoluzionari, che pur proclamandosi antistalinisti ne hanno conservato la volgarità nel cuore.

Read more: La bella morte silenziosa-Luigino Repossi

Giuseppe Grasso

E' mancato, questa mattina 1 Settembre 2015, Giuseppe Grasso, fervido militante comunista, autore di questo sito, a lui vanno i più calorosi saluti e gli auguri di un profiquo percorso in dimensioni che non ci è dato conoscere.

Per far onore alla sua presenza e al suo impegno politico non ci si vuole prostrare in inutili e buffe manifestazioni commemorative, che senz'altro avrebbe aspramente disdegnato, ma continuare con assiduità il suo lavoro di militante comunista rivoluzionario, incentrato sul mantenimento del rigore dell'analisi materialistico dialettico della storia, di cui Karl Marx e Friedrich Engels furono maestri.

Il dolore, inevitabile, della mancanza della sua attività militante ci affligge molto di più della sua presenza umana, fisica, comunque piacevole per l'umanità che esprimeva, al di là di certi toni aspri del suo carattere, che potevano infastidire solo degli ignoranti piccolo borghesi.

Ciao Beppe, siamo ancora qui e continuiamo a smazzarcela, che tu ci possa sentire o no, proseguiamo, imperterriti sulla via della rivoluzione comunista, i tuoi sacrifici non saranno stati vani.

Per lenire il dolore, imposto dall'ideologia borghese, vogliamo riproporre questo testo di Partito, che possa dare forza e continuità a tutti i militanti comunisti rivoluzionari:

A Janitzio la morte non fa paura

Read more: Giuseppe Grasso

Emilio Del Giudice

 la freccia nel tempo

Read more: Emilio Del Giudice